Poesie dall’italiano al catalano con Joan Josep Barcelo

Sabrina Amadori – poetessa

Essere terra, essere respiro
il respiro lungo del fiume che tocca
l’orizzonte
il vuoto di luce oltre le montagne,
restare aggrappati a un respiro
a un filo di vetro, di pianto e di fuoco
essere il tuffo e lo schianto
amare come si ama un inizio
una fonte che rompe il silenzio nel bosco.
.
.
Ser terra, ser alè
el llarg respir del riu que toca
l’horitzó
el buit de llum més enllà de les muntanyes,
romandre aferrats a un respir
a un fil de vidre, de plor i de foc
ser la capbussada i el trencament
estimar com s’estima un inici
una font que trenca el silenci al bosc.
.
.
Sabrina Amadori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: